Home / Until The Revolution / NO TAV: AVANTI FINO ALLA VITTORIA!

NO TAV: AVANTI FINO ALLA VITTORIA!

È appena terminato un importantissimo momento di lotta nella battaglia contro il Tav: in tante e in tanti ci siamo ritrovatx a Giaglione per poi andare sui sentieri verso il presidio permanente dei Mulini. Di fronte al jersey che blocca il passaggio la determinazione si é fatta sentire ancora di più e si é cercato di buttare giù quelle inutili barriere che feriscono una terra che deve esser liberata. La risposta della polizia é arrivata prontamente, con fittissimo lancio di lacrimogeni per oltre due ore. Questo non é bastato a fermare i No Tav e si é continuato a resistere mettendo in difficoltà la controparte.

Oggi é stato dimostrato ancora una volta che sui territori decide la vita che lotta per difendersi dal cemento, dalla speculazione che sacrifica la salute per il becero profitto di pochi. La Val di Susa é di chi la vive giorno per giorno e che quindi realmente conosce quali sono le necessità di questo territorio.
Non siamo dispostx a vedere distrutto l’ambiente per delle opere inutili con budget di miliardi, mentre il nostro sistema sanitario collassa, mentre ora più che mai le persone non sanno come campare e necessitano un reindirizzamento dei fondi per il loro benessere!

A sarà düra… Ma per loro!

Leggi anche:

PRIORITA’ O STRUMENTALIZZAZIONE?

Non è con la chiusura di strade e piazze che si contrasta la diffusione di Covid-19, ma anzi, a fronte di questa crisi pandemica, diviene ancora più necessaria l'apertura di ulteriori spazi in cui potersi ritrovare salvaguardandosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi