FRANCESCO VIVE! 2021

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

FRANCESCO VIVE! 2021

19 Maggio @ 5:00 pm - 21 Maggio @ 10:00 pm

 FESTIVAL FRANCESCO VIVE! 2021
È arrivata a conclusione la terza edizione del Premio di Laurea Francesco Lorusso: a causa del drastico innalzamento dei contagi, a marzo ci siamo viste costrette a rimandare il Festival Francesco Vive, che non si è potuto per questo svolgere nella giornata di anniversario della sua uccisione. La memoria di Francesco però non si limita né si deve limitare all’11 marzo, così come la nostra esigenza di riappropriarci del nostro tempo, del nostro spazio e della nostra possibilità di restituire nuovi significati alla zona universitaria e ai saperi che quotidianamente vengono (non) costruiti al suo interno.
Nonostante il difficile momento dettato da una crisi globale, sanitaria ed economica in corso, per noi rimane fondamentale interrogarci e dibattere sull’importanza di alimentare e mantenere viva una memoria storica; rimane centrale la necessità di dare un valore ed un risalto alle tesi di laurea e dunque al lavoro di tant* studenti e studentesse; rimane un nodo imprescindibile da sciogliere quello del bisogno di spazio, fisico e non solo, all’interno dell’Università; rimane protagonista, e lo diventa a maggior ragione, la nostra rivendicazione di quel tempo che ci appartiene ma che UniBo cerca costantemente di disciplinare, ricattandoci con il merito e i CFU, imponendo al nostro percorso le scadenze, le tempistiche e i ritmi della produzione.
Come ci siamo molte volte detti e dette, la pandemia è stata una lente di ingrandimento che ha acuito ed evidenziato tutte quelle problematiche con cui già dovevamo fare i conti prima. All’interno dell’università sono già molti anni che abbiamo potuto vedere il processo in atto, molto politico, volto a sottrarre e normare ogni spazio di autogestione, autorganizzazione di studenti e studentesse: ora con il pretesto della sicurezza e della tutela della salute, l’Unibo continua ad arricchirsi sulle nostre spalle, senza offrire alcun servizio mentre tutti gli spazi di immaginazione, dibattito, socialità, aggregazione e autorganizzazione vengono chiusi. Inoltre, se già prima parlavamo della difficoltà di valorizzare e rendere significativo il percorso universitario e il lavoro di produzione delle tesi di laurea, adesso ancora di più il momento conclusivo è limitato, e gli elaborati – come già succedeva anche prima della pandemia – rimangono dimenticati e mai valorizzati.
Quando guardiamo all’ultimo anno delle nostre vite, quello che sentiamo è che questo tempo non ci è appartenuto. Un infinito appiattito in un secondo: intanto che lo vivevamo, ogni istante è stato una fatica, una sofferenza, ma ora ci ripensiamo e quello che vediamo è riassumibile in pochi attimi, i ricordi, le esperienze, la nostra vita si può sintetizzare in un timelapse. Il tempo che abbiamo perso, che ci hanno sottratto, non può esserci restituito, ma quello che abbiamo davanti, d’ora in poi, vogliamo riconquistarlo.
Costruire spazi, all’interno dell’università, che siano veramente nostri, rimane impellente e diventa ancora più necessario in questo momento di crisi che minaccia con sempre più forza il nostro diritto allo studio e la nostra possibilità di accesso e vita nell’univer-città di Bologna; per noi l’autotutela si crea collettivamente e non abbiamo intenzione di vivere passivamente l’università e di rinunciare a tutto ciò che per noi significa.
Riteniamo che sia necessario continuare a costruire saperi dal basso e per farlo è fondamentale recuperare la memoria storica, la nostra storia, le nostre lotte, scoprendo dove si intersecano e come si contaminano tra loro: intrecciando passato e presente per costruire un futuro che sia a misura dei nostri bisogni e dei nostri desideri.
Per tutto questo, il 19, 20 e 21 maggio riempiremo di nuovo la zona universitaria con il Festival “Francesco Vive”, risignificandola secondo i nostri bisogni e desideri, riappropriandoci del tempo e dello spazio che ci sono stati sottratti ma che ci appartengono!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi