Articoli recenti

DI LAVORO SI MUORE

È l’ottobre del 2013, arriva tombale la condanna dell’OCSE, l’ “Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione economica, i dati parlano chiaro, l’Italia sarebbe un paese di inoccupabili, mancano le conoscenze minime per poter vivere il mondo del lavoro, parole che allarmano chiunque, tra cui l’allora ministro del lavoro per …

Read More »

SIAMO STANCHE DEL SILEZIO DI UNIBO

Mercoledì, stanchə del silenzio assordante ed altrettanto insopportabile dell’Unibo davanti alle nostre richieste, esaustə della violenza strutturale che esercita, nelle forme più disparate, dal ricatto temporale a quello di merito, ricatti spesso impossibili da sopportare, costrettə a destreggiarci tra ansia costante e senso di colpa per non essere mai abbastanza, …

Read More »

RETTORATO OCCUPATO

Oggi, stanchə del silenzio assordante dell’Università di Bologna, esasperatə dalla violenza che esercita, da tempo, sulle nostre vite, tra scadenze sempre piú vicine, pagamenti improrogabili e CFU da rincorrere, abbiamo deciso di occupare il rettorato. È arrivato il momento della resa dei conti e delle prese di responsabilità, vogliamo essere, …

Read More »

Emilio, siamo con te!

In questi momenti la Digos di Torino sta procedendo con l’arresto di Emilio e la conseguente estradizione.Ció che si sta dando in queste ore di cui la Questura si fa promotrice è davvero grottesco – come riportato anche nei comunicati di @Notav info – “Digos che scavalca il cancello d’ingresso …

Read More »

SPLIT OVUNQUE NON SI FERMA!

Oggi abbiamo impresso sui muri della zona universitaria estratti delle nostre testimonianze sul disagio abitativo, della vita che siamo costrette a fare, in un’ univer-cittá dove solo sopravvivere diventa sempre più difficile. Queste sono alcune delle motivazioni che ci muovono, quello che vogliamo è una vita bella per tuttx! E …

Read More »
  • Ed è subito molestia. Estratti #1

    Ed è subito molestia! Riportiamo qui alcuni estratti delle testimonianze che ci sono arrivate in questi giorni. Per la testimonianza completa, vai alle storie in evidenza su intagram! >>https://www.instagram.com/stories/highlights/17972088763457054/<< Trigger warning A seguito del lancio della rubrica “ed è subito molestia” abbiamo ricevuto tante testimonianze di persone che hanno voluto …

    Read More »
  • Ed è subito molestia!

  • The Bold Type – Femminismo capitalista

  • Molto più di una casa!

    Si è conclusa oggi una tre giorni di riappropriazione, discussione e incontri sulle lotte abitative #CASEMATTE* (https://fb.me/e/25smRVl4E) tenutasi a Pisa in uno spazio occupato temporaneamente…da un convento ad una casamatta è un attimo! Un’iniziativa di confronto sulle tematiche sollevate dall’emergenza abitativa in cui stiamo ripiombando a seguito della pandemia e …

    Read More »
  • DAX VIVE!

    La notte del 16 Marzo del 2003 una violenta aggressione fascista colpisce alcunx compagnx, tra cui Davide Cesare detto "Dax", che viene accoltellato davanti ad un locale di Milano. I soccorsi tardano ad arrivare per l'ostruzionismo da parte delle forse dell'ordine. Alla notizia dell'aggressione i compagni e le compagne decidono di radunarsi davanti all'ospedale San Paolo, dove era stato portato Dax. L'ospedale diviene teatro di attacchi nei confronti dei/delle solidalx da parte della polizia armata di mazze da baseball e spranghe di acciaio, dimostrando ancora una volta qual è il ruolo dei cani da guardia dello Stato

    Read More »
  • Space wars – la guerra per gli spazi continua, da The Student Hotel agli studentati

  • ALTRO CHE MELE MARCE, QUI C’È UN ALBERO DA SRADICARE

  • HANNO AMMAZZATO YAYA, YAYA È VIVO!

    All’interporto di Bologna è avvenuta l’ennesima morte sul lavoro, causata da una strage che sembra essere senza fine, Yaya Yafa, ventiduenne originario della Guinea Bissau, schiacciato da un camion, al suo terzo giorno di lavoro. Ennesima morte sul lavoro, stesso copione mediatico, la parola “tragedia” rimbalza un po’ ovunque, tra …

    Read More »
  • LA VOSTRA ETICA NON CI APPARTIENE!

  • Voci dalle piazze

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi