Home / Recenti / #38OCCUPATO

#38OCCUPATO

Il 5 Novembre lə studentə si sono riappropriati degli spazi universitari, spazi che troppo a lungo sono rimasti inaccessibili per le studentə, diventando luoghi dove non ci si può più esprimere, dove le uniche cose accettate sono seguire le lezioni e sostenere gli esami ignorando del tutto la salute psicologica e tutto il carico che ne consegue sulla singola persona.

In quella giornata però lə studentə hanno ripreso gli spazi per poter parlare di salute psicologica e poter rivivere musica e socialità che da troppo tempo ormai in zona universitaria viene criminalizzata e repressa.

Torniamo per risignificare lo spazio del 38 con un graffito che recita “SPEZZANDO I CONFINI DELLA NORMA” perché i nostri corpi e i nostri saperi vogliono essere liberi.

Ci rivediamo nelle prossime settimane con tante altre iniziative all’insegna dei saperi, musica, socialità e l’autotutela collettiva riprendendoci tutti gli spazi e tutto il tempo di cui abbiamo bisogno! #38occupato#splitovunque

Leggi anche:

QUESTIONE DI PRIORITÀ!

È notizia di qualche settimana fa quella della volontà dell’Unibo di partecipare ad un bando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi