Articoli recenti

VOGLIAMO CIO’ CHE CI SPETTA!

Se è grazie alle pressioni fatte allestendo una Piazza Studio all'aperto sotto al Rettorato nel corso delle ultime due settimane che abbiamo ottenuto la riapertura di un'esigua parte delle aule studio, quello che vogliamo rispedire al mittente (che mai si è davvero espresso rispetto ai bisogni di studenti e studentesse) è un messaggio che nella mente di tutt* è ben chiaro: non è delle briciole che ci possiamo accontentare.

Read More »

L’urgenza di giustizia climatica e transizione energetica

Riportiamo la trascrizione dell’intervento di Emanuele Leonardi, docente e ricercatore dell’Università di Parma, portato lo scorso 29 aprile al ciclo di seminari “Pandemia: sintomi di una crisi ecologica globale”, interventi online per analizzare la crisi che stiamo attraversando secondo un’ottica ecologista.

Read More »

Kurdistan: la Turchia continua a spargere sangue

Il governo turco scaglia l'ennesima offensiva sulle regioni del Kurdistan iracheno. Nella mattina dello scorso 15 giugno, 60 aerei da guerra hanno bombardato 81 località, comprese zone abitate da civili, a Makhmour, Sinjar, Qandil, Zap e Xakurk.

Read More »

CHIEDIAMO SOLUZIONI: L’UNIVERSITA’ RISPONDE CON PORTE CHIUSE E POLIZIA

Continuiamo a farci sentire! Domani e dopodomani torniamo sotto il rettorato con la “Piazza Studio Autogestita” verso il corteo regionale di sabato 20/06. È ormai una settimana che  stiamo portando avanti la “Piazza Studio Autogestita”.  Da mercoledì scorso abbiamo deciso di rompere la bolla di silenzio nella quale questa quarantena …

Read More »

Obscene Talk – La Camera Di Valentina ep. 4

Parliamo con Gea Di Bella, de La Camera Di Valentina, di come viene narrata la nudità - "Oggi che il corpo può essere raccontato anche per includere narrazioni differenti, corpi grassi, corpi disabili, corpi con colore della pelle diversa, sorgono i più grandi problemi che ai tempi più remoti non si ponevano e questa è una contraddizione che resta e che probabilmente verrà risolta nel momento in cui cambierà il dialogo riguardo la pornografia: cosa viene considerato pornografico e osceno e cosa no, cosa nel limite del porno è sbagliato e cosa no e quindi anche la rivalutazione dei corpi al di là della pubblicità. "

Read More »
  • Aborto e libertà individuali

    Dalla Polonia all’Italia, la strada da percorrere è ancora lunga Le manifestazioni polacche delle scorse settimane hanno riportato al centro del dibattito pubblico il diritto all’aborto e sono state capaci di leggere la strutturalità di questo attacco, andando a individuare ancora una volta come nemico i governi conservatori tutti e il …

    Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi